Disinfestazione acari

Servizi di rimozione acari

Gli acari della polvere vivono e proliferano nell'ambiente domestico, sono diffusi in tutto il mondo e sono i principali responsabili delle allergie respiratorie.

L’inalazione degli escrementi dell’acaro della polvere è una delle cause più frequenti di sintomi a carico dell’apparato respiratorio come congestione nasale, starnuti, rinorrea (il naso cola!), prurito nasale, ma la sensibilizzazione è evidenziabile solo nei soggetti allergici, mentre per gli altri gli acari risultano del tutto innocui.
Il contatto con gli acari della polvere può provocare nei soggetti allergici delle irritazioni alla pelle in forma di eczema, orticaria (i famigerati puntini rossi) provocando anche forte prurito.

disinfestazione acari

Specifiche e tecniche di rimozione

  • Come si presentano gli acari

L’acaro della polvere è invisibile a occhio nudo; è cieco, privo di una vera testa, la parte anteriore del suo corpo funge da bocca, organo di senso e di presa, si nutre di scaglie di pelle umana e forfora. Le persone possono riconoscere come sostanze allergizzanti le sue uova, le sostanze secrete dalle sue ghiandole o contenute nelle sue feci.
Gli acari trovano le condizioni migliori per proliferare nelle nicchie, nei tappeti, nei mobili imbottiti, nei materassi, nei cuscini, nelle imbottiture dei letti, nelle trapunte, nelle tende, nei peluche perché amano gli ambienti caldi (almeno 20°C-30°C) e umidi (con un’umidità superiore al 40%); per questo non resistono ad altitudini superiori ai 1500-2000 m.
Si riproducono di preferenza fra dicembre e aprile.

  • Tecniche di rimozione

Per ottenere una rapido abbattimento della presenza di acari si esegue una fumigazione con Permetrina dell’ambiente infestato. Per mantenere bassa la presenza di acari si deve agire attraverso le operazioni di pulizia quotidiana e con l’utilizzo di copri materassi specifici.

Share by: