Disinfestazione pulci

Servizi di disinfestazione professionali

Le pulci sono insetti ematofagi privi di ali i cui adulti necessitano del sangue dell’ospite per attuare la riproduzione.
Gli ospiti sono individuati tra gli animali a sangue caldo.
Le pulci con cui l’uomo viene più diffusamente in contatto sono la pulce del gatto (Ctenocephalides felis) e la pulce del cane (Ctenocephalides canis).
Meno frequenti la pulce dell’uomo (Pulex irritans) e la pulce del pollame (Echidenofaga gallinacea).

disinfestazione pulci

Problematiche sanitarie legate alle pulci

Le pulci rivestono importanza medica e veterinaria per due motivi:

  • irritazione cutanea a seguito della puntura;
  • possibilità di fungere da vettore di importanti malattie.
  • oltre alla trasmissione di agenti patogeni le pulci possono causare con le loro punture una dermatite allergica. La dermatite allergica è un malattia immunologica dovuta alla reazione nei confronti degli antigeni presenti nella saliva iniettata dalla pulce.


La pulce del ratto (Xenopsylla cheopis) riveste il ruolo di vettore primario della peste bubbonica e del tifo murino.
Nel Medio Evo in poche decine di anni da un terzo ad un quarto della popolazione europea fu uccisa dalla peste bubbonica il cui agente è il batterio Yersinia pestis che è trasmesso da ratto a ratto a da ratto a uomo tramite le pulci. Questa trasmissione è più frequente al confine tra aree urbane e rurali (zone di interfaccia), parchi ed aree di ricreazione.
La seconda malattia, il tifo murino, rappresenta tutt'oggi la seconda infezione da Rickettsia negli Stati Uniti.
Essa è trasmessa dalla pulce del ratto e da quella del gatto.
Il controllo di queste malattie si basa sul controllo di roditori e di pulci.
In particolare bisogna considerare la possibilità che a seguito di una derattizzazione, eseguita con successo, le pulci possano abbandonare in massa i ratti morti o morenti e disperdersi alla ricerca di ospiti sostitutivi a sangue caldo. Pertanto è assai importante l’impiego di insetticidi tradizionali o di regolatori di crescita nelle aree infestate da ratti prima dell’esecuzione di interventi di derattizzazione a tappeto.

  • Disinfestazione da pulci

Molto importante è la pulizia con aspirapolvere degli ambienti più favorevoli al loro sviluppo. Dopo la pulizia si procede con l’applicazione di un insetticida microincapsulato presso tutti gli interstizi, intercapedini, pavimentazione, zoccolini. E’ possibile integrare il trattamento con l’uso di insetticida fumogeno in presenza di tappeti e/o moquette altrimenti non trattabili.

Gli eventuali animali infestati devono essere sottoposti a specifici trattamenti con formulati appositi (per uso veterinario).

Share by: